Numero Verde

Perché scegliere una caldaia a condensazione?

Le caldaie a condensazione consentono un notevole risparmio energetico perché hanno un rendimento utile molto elevato e producono un minore inquinamento atmosferico, avendo la temperatura dei fumi in uscita molto più bassa rispetto alle caldaie tradizionali.

Il loro costo è superiore rispetto alle caldaie tradizionali, ma viene ammortizzato in un arco di tempo ridotto in quanto il loro rendimento è superiore circa del 10 – 15%. Se combinate con le valvole termostatiche, l'efficienza energetica dell'impianto aumenta con un risparmio che va dal 30 al 45% in meno del gas consumato annualmente.

Essendo totalmente a tenuta stagna, le caldaie a condensazione possono essere inserite in qualsiasi ambiente domestico, purché aerato o aerabile, previa installazione di un tubo di scarico dell'acqua di condensa, che può essere convogliata nella rete delle acque nere o bianche.

I vantaggi della caldaia a condensazione

L'utilizzo della caldaia a condensazione porta con sé diversi vantaggi che si possono riassumere in costi ridotti di gestione, affidabilità e basse emissioni inquinanti.
Vantaggi che, però, si ottengono solo se non viene trascurata la manutenzione dell'impianto. In questo modo è possibile abbattere significativamente i consumi del 20 - 30%.

Esiste anche un vantaggio di tipo strutturale: per velocizzare ulteriormente il processo di sostituzione accelerata dei vecchi impianti è stata prevista espressamente in specifiche situazioni la possibilità di scaricare i fumi direttamente in facciata utilizzando condotti orizzontali di evacuazione dei prodotti della combustione di lunghezza notevolmente più ridotta rispetto alle canne fumarie a tetto.

Chi installa una caldaia a condensazione potrà, inoltre, usufruire delle deroghe rispetto all'obbligo di collegamento a camini, canne fumarie o sistemi di evacuazione dei prodotti di combustione con sbocco sopra il tetto dell'edificio.

Detrazioni fiscali per l'acquisto di caldaie a condensazione

Per chi avesse ancora dubbi sulla convenienza dell'installazione di un impianto a condensazione, ricordiamo le detrazioni relative agli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Tra gli interventi suscettibili di contributi è prevista infatti anche la sostituzione di impianti di climatizzazione tradizionali con impianti dotati di caldaie a condensazione.

E' stato introdotto un ulteriore incentivo, sul modello del Conto Energia, destinato alle rinnovabili termiche e ai piccoli interventi di efficienza energetica per agevolare la sostituzione degli impianti nella Pubblica Amministrazione. L'incentivo prevede un contributo fino a un massimo del 40% della spesa sostenuta. Scopri le nostre offerte su caldaie a condensazione a Roma.