Per continuare ad usare il sito, è necessario accettare i termini e conidizioni e il nostro uso dei cookies

Installazione inclusa - Garanzia 7 anni
Installazione inclusa - Garanzia 7 anni
Ultime Notizie

Blog Title

Acquistando la caldaia BAXI, oltre ad usufruire dello sconto in fattura del 65&, avrai in omaggio il cronotermostato MAGO, con il nuovo design moderno ed elegante.
L'entrata in vigore del Decreto legge n. 179 del 18 ottobre 2012 - art.34 comma 53 spinge verso la maggiore diffusione delle caldaie a condensazione, i modelli ecologici che permettono il risparmio energetico e riducono le emissioni di sostanze tossiche nell'ambiente.
Tra gli impianti tecnologici quelli per l’adduzione del gas (metano o gpl) ai piani cottura, alle caldaie ed altri apparecchi, sono quelli che destano maggiori preoccupazioni per i rischi di scoppi ed incendi ad essi correlati.


Il 15 ottobre 2014 è entrato in vigore l’obbligo di utilizzare i nuovi libretti di impianto e i nuovi modelli per il controllo di efficienza energetica per condizionatori e caldaie.
La Legge 10 ed il suo Decreto attuativo D.P.R. 412/93 (e successive modifiche ed integrazioni) sanciscono le regole per il risparmio energetico prescrivendo: limitazioni del periodo e delle ore di riscaldamento in funzione delle zone climatiche e della destinazione d'uso degli edifici; la sostituzione dei generatori di calore che non raggiungono un "rendimento termico utile" definito in funzione della tipologia, della potenzialità e dell'anno di installazione;
Nel caso della realizzazione di un nuovo impianto gas per un edificio o nel caso di modifiche di un impianto gas esistente, a fine lavori occorre che la ditta esecutrice rilasci la dichiarazione di conformità comunemente detta 37/08.
L’obbligo di installazione delle valvole termostatiche, previsto dal decreto di recepimento della direttiva 2012/27/Ue sull’efficienza energetica, scatterà a fine 2016 e riguarderà i condomini con riscaldamento centralizzato.
Nuova Detrazione fiscale 65% su caldaie - Legge di Stabilità 2015 [23 febbraio 2015] L'agenzia delle Entrate conferma che i lavori edilizi ai quali abbinare la detrazione sui mobili devono essere – quanto meno – di manutenzione straordinaria.